SUITS, IL LEGAL DRAMA CHE HA APPASSIONATO L’AMERICA

0 Condivisioni
0
0
0

Studi legali prestigiosi, vestiti costosi e avvocati disposti a tutto pur di vincere la propria causa. Suits è un legal drama americano ideato da Aaron Korsh, trasmesso negli Stati Uniti da Usa Network e disponibile su Netflix. Siamo a New York, città che fa da cornice alla storia dei due protagonisti. Il primo, Harvey Specter, uomo cinico e spietato, uno dei più importanti avvocati della Grande Mela, con una passione smodata per gli abiti sartoriali e la vita mondana. Il secondo è Mike Ross, ragazzo intelligente dotato di un’incredibile memoria che gli permette di sostenere esami al posto di altri studenti in cambio di soldi. I due si incontrano in maniera fortuita, Harvey deve trovare un associato per lo studio e Mike si propone, consapevole che dovrà mostrarsi all’altezza, in un ambiente molto competitivo.

Tra i due c’è intesa, la stessa che nel corso della serie li porterà a fare delle scelte azzardate e a mantenere un segreto, che se rivelato, metterebbe in serio pericolo le sorti dello studio. 

Netflix schiera così i propri avvocati e lo fa con una serie imperdibile, per come sono stati tratteggiati i personaggi, per i dialoghi ma anche per le curiosità. Inizialmente il titolo doveva essere “a Legal mind”, poi si decise per “Suits” che non significa solo “completo sartoriale” ma anche “causa legale”. L’ambientazione è newyorchese, ma la serie è stata girata a Toronto, in Canada. Unico episodio ripreso a New York, è quello “Pilota”.

Infine dovete sapere che Suits è la serie che ha lanciato Meghan Markle, moglie del Principe Harry e attuale Duchessa di Sussex. La ritroverete nei panni di Rachel Zane, una giovane e determinata paralegale.

Da vedere sul divano, in compagnia di un buon calice di vino, le prime otto stagioni di Suits sono disponibili su Netflix.

Ti potrebbe anche piacere