CALLING – BOOMDABASH: “I GIOVANI? PER SANREMO SERVE GAVETTA”

Torna l’appuntamento con “Calling”, il format lanciato da Stefano Fisico a tu per tu con gli artisti più importanti della scena musicale italiana. Il protagonista di questa nuova amichevole chiacchierata è Biggie Bash dei Boomdabash.

Ci trasferiamo per un attimo nella meravigliosa Puglia. questa volta alla chiamata di Stefano Fisico risponde Biggie, cantante e componente del gruppo originario di Mesagne, in provincia di Brindisi. Dopo l’enorme successo ottenuto col tormentone estivo “Karaoke”, 4 volte disco di platino, la band pugliese torna con un nuovo album che ripercorre i primi 15 anni di carriera attraverso una collection di successi e brani inediti.

Per prima cosa Stefano ha chiesto a Biggie, dei Boomdabash, quali sono stati i tre momenti che hanno cambiato la vita del gruppo: “Il primo è stato quando abbiamo subito un furto nel nostro primo studio, era la vigilia dell’uscita del nostro primo disco. Strumenti, computer, abbiamo perso tutto. Ripartire è stato molto difficile ma è stato formativo… ci ha aiutati a crescere. Abbiamo dovuto unire le forze e rifare il disco da zero lavorando giorno e notte. Era troppo importante farlo uscire, avevamo tanto da dire. Il secondo è stato quando abbiamo partecipato a Sanremo, l’apice della nostra carriera. Stiamo parlando di ragazzi di paese che arrivano tra i big… ci siamo guardati indietro dicendo “wow… guardate cosa abbiamo fatto…”. 

Infine il terzo momento: “La prima fase di quest’emergenza, ci siamo trovati in quello che era il momento migliore della nostra carriera, eravamo al top in un momento bellissimo e ci è crollato il mondo addosso. L’uscita di “Karaoke” ha rappresentato una grande sfida, non c’era mai stata una cosa simile prima. Fare uscire un singolo in un momento delicato come questo era come fare un salto nel buio. Abbiamo deciso di correre il rischio, come abbiamo sempre fatto. E’ stato incredibile… feedback pazzesco da parte dei fan”.

Si è parlato anche di giovani, Sanremo e del 2021: “Quest’anno i Boomdabash non saranno al Festival… avevamo altre cose per la testa, non puoi dedicarti al 70 percento a Sanremo. L’impegno dev’essere totale. Per quanto riguarda i giovani non sono d’accordo sull’averli inglobati ai Big… sarebbe come fare giocare un calciatore in una categoria che non è la sua. Passano dalla camerata di casa a milioni di persone, non sai come gestirle queste cose, non ti sei mai ritrovato su un palco e nel mainstream, di conseguenza ti mancano delle nozioni”.

Di seguito la puntata completa con Biggie Bash disponibile sul nostro canale YouTube. L’appuntamento con Calling si rinnova tutti i lunedì, mercoledì e venerdì alle 19.30 in diretta sul profilo Instagram @stefanofisicodj

Discover

Latest

AMICI 2020: PUNTATA DI SABATO 9 GENNAIO

Ecco tutto quello che è successo nella puntata di sabato. Kika e Riccardo eliminati.

GRAMMY AWARDS: SEI NOMINATION PER RODDY RICCH

Roddy Ricch, 22 anni, è l’unico uomo a ricevere 6 nomination per i prossimi Grammy Awards confermandosi il fenomeno rap del momento a livello mondiale. 

SOUNDREEF, ENTE CHE GESTISCE I DIRITTI D’AUTORE, AMMESSA IN CISAC

Soundreef Ltd è stata ammessa in CISAC - La Confederazione Internazionale delle Società di Autori e Compositori, in qualità di Rights Management Entity.

ZUCCHERO: “NON CERCO A TUTTI I COSTI DI ESSERE GIOVANILE O RADIOFONICAMENTE ATTUALE”

Disponibile il nuovo album del bluesman emiliano, arriva negli store "D.O.C. Deluxe Edition", contenente sei brani inediti tra cui il singolo "September" in duetto con Sting

TAMI, LA DJ “HEALTHY” SCOPERTA DA BIG FISH

“Tami è una dj/producer italiana di origini moldave e vietnamite. Cresciuta con un background hip hop, nel 2017 entra nel roster di...