MARIO BIONDI, MEZZO SECOLO A RITMO DI JAZZ E SOUL

Mario Biondi festeggia i suoi primi cinquant’anni con Dare, un lavoro che unisce lo stile degli esordi a nuove sonorità sempre molto ricercate e sofisticate

Un lavoro che attraversa cinquant’anni di vita e di passione per la musica, questo è molto altro ancora è “Dare”, il tredicesimo album in studio di Mario Biondi, disponibile negli store e sulle piattaforme streaming a partire dal 29 gennaio. Un progetto composto da 16 tracce, di cui 10 brani originali, 2 remix e 4 reinterpretazioni di grandi successi internazionali quali “Strangers in the Night”, resa celebre da Frank Sinatra, “Cantaloupe Island” di Herbie Hancock, “Jeannine” di Eddie Jefferson e “Someday we’ll all be free”, rivisitazione in chiave jazz dell’inno soul di Donny Hathaway.

La tracklist di “Dare”

  1. Jeannine 
  2. Mesmerizing eyes 
  3. Cantaloupe Island
  4. No show con Incognito
  5. Lov-Lov-Love con Incognito
  6. Paradise
  7. Strangers in the night 
  8. Someday we’ll all be free con Fabrizio Bosso Spiritual Trio
  9. Dream for two con Olivia Trummer
  10. Give our love another chance
  11. Simili con Dodi Battaglia
  12. Crederò con Il Volo
  13. Sunny days (Live at Ronnie’s Scott)
    DIGITAL TRACKS
  14. Show some compassion 
  15. Cantaloupe Island – DJ Meme Remix
  16. Cantaloupe Island – Piparo Remix

«Ho trovato una grande sincronia tra le due parole del titolo, dall’inglese all’italiano. “Dare” è un atto di grande curiosità, coraggio e forza. Di conseguenza, si rischia di osare tanto per dare», racconta Mario Biondi nel corso della conferenza di presentazione del disco. «Inizialmente volevo realizzare quattro dischi – aggiunge – sviluppando quelli che sono i quattro input che compongono questo lavoro, poi abbiamo scelto di mixare il tutto per amalgamarlo al meglio in questo album».

Un pensiero conclusivo sul destino del Festival di Sanremo e su quanto sta accadendo in queste ultime ore: «Ho diverse opinioni a riguardo, in primis perchè questa kermesse ha sempre attinto energia dal gossip, per creare curiosità. E’ vero che la musica sia importante, ma far parlare di sé alimenta la popolarità di questa manifestazione. Chi di dovere credo capisca quale sia il margine per poter portare avanti questa tradizione in un momento come questo. Io non vorrei farne a meno, mi piacerebbe vederlo perchè sono italiano e credo nella sua forza comunicativa».

La copertina, realizzata da Paolo De Francesco, ritrae l’artista con alle spalle il celebre murale “alato” di Colette Miller, visual artist e performer nativa di Richmond (Virginia) che vive a Los Angeles, autrice del progetto “Angel Wings”. Per quanto riguarda il tour prodotto e organizzato da Friends&Partners, le due anteprime previste inizialmente a maggio 2020 e successivamente spostate a febbraio 2021, ad oggi saranno recuperate a marzo 2021 e in particolare: il 14 marzo all’Auditorium Parco della Musica di Roma e il 16 marzo al Teatro degli Arcimboldi di Milano. Tutte le informazioni sui biglietti sono disponibili cliccando qui.

Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Seguici

Latest

5 CURIOSITA’ SU…SERENA

Ecco 5 curiosità su Serena Marchese, la ballerina al serale della ventesima edizione di Amici nella squadra Zerbi-Celentano.

SHAKALAB: “ZERO DISTANZE ANCHE SE SIAMO DISTANTI”

Ecco "Giganti", l'ultimo singolo del collettivo siciliano degli Shakalab, prodotto da Shablo e impreziosito dal featuring con Alborosie

“HAWAI REMIX” E’ DISCO D’ORO

A sole due settimane dalla pubblicazione, “HAWÁI REMIX”, la prima collaborazione tra la superstar mondiale della musica latina MALUMA e l'artista vincitore di tre...

CALLING – MAMELI: “IL MIO AMARCORD SI ISPIRA A FELLINI”

Torna l’appuntamento con “Calling”, il format lanciato da Stefano Fisico a tu per tu con gli artisti più importanti della scena musicale italiana. Protagonista di...

PEZZI DI NOI, EMMA E ALESSANDRA AMOROSO: “BISOGNA CREDERCI, SEMPRE”

Due icone del pop italiano, due esempi di artiste che ce l’hanno fatta, da ragazze a donne cresciute con i loro fan, nel rispetto di un rapporto che le fa amare da milioni di persone. Il 2021 si apre con il desiderio realizzato di molti, quello di sentirle cantare insieme un brano. Emma e Alessandra Amoroso per la prima volta insieme, sembrava una fantasia che ora è realtà con "Pezzo di cuore".