LAURA PAUSINI: “LA NOMINATION AGLI OSCAR? FARO’ IL POSSIBILE PER RENDERVI ORGOGLIOSI”

Dopo la vittoria del Golden Globe e la nomination agli Oscar, Laura Pausini si racconta nel corso di una speciale conferenza stampa
20 Condivisioni
20
0
0

Dopo la vittoria del Golden Globes e la nomination agli Oscar, Laura Pausini si racconta nel corso di una speciale conferenza stampa

LauraPausini_Oscar2021

E’ di poche ore la notizia divulgata dall’Academy of Motion Picture Arts and Sciences: la nostra Laura Pausini è candidata ufficialmente agli Oscar 2021, il premio cinematografico più ambito al mondo. A due settimane dalla vittoria ai Golden Globes e dopo l’ospitata al Festival di Sanremo, il brano Io sì (Seen) cantato dall’ugola romagnola è stato nominato nella categoria Best Original Song.

In attesa della cerimonia di assegnazione delle prestigiose statuette, in programma il prossimo 25 aprile, l’artista di Solarolo ha raccontato tutta la sua gioia nel corso dell’odierna conferenza stampa virtuale: «Non so che cosa ha di particolare la mia vita, ma da quando ho vinto Sanremo ventotto anni fa mi chiedo continuamente “perchè?”. Da quel giorno non mi sono mai voluta accontentare, cercando di dare sempre il meglio che potevo».

«Quelle che ho ottenuto finora sono cose più grandi di quanto avessi mai potuto immaginare. I premi sono bellissimi, però significano anche qualcosa, non necessariamente sentirsi in qualche modo arrivata, piuttosto ricominciare ogni volta da capo. Questo tipo di nomination sono impegnative perchè la gente si aspetta di più, anche io mi aspetto sempre di più da me stessa».

Il brano, la cui musica è scritta dalla compositrice statunitense Diane Warren, si avvale dell’ormai rodato e profondo sodalizio artistico con Niccolò Agliardi: «Insieme a Niccolò abbiamo lavorato al testo per circa un mese, è stato un po’ complicato non cadere nella retorica utilizzando parole scontate, ci tenevamo tantissimo che il testo rispecchiasse sia la versione originale che l’intero senso del film».

«Questa nomination la dedico a mio babbo, per tanti anni ha lavorato dietro le quinte nelle orchestre romagnole, compresa quella Raoul Casadei a cui rivolgo un pensiero speciale. Mio papà mi ha insegnato cos’è la musica, mi ha spiegato perchè le canzoni sono così importanti per le nostre vite. Sono certa che lui si meriterebbe più di me questa candidatura».

“Io sì (Seen)” è la canzone originale tema centrale de La vita davanti a sé di Edoardo Ponti, pellicola che segna il grande ritorno sulle scene di Sophia Loren. «La canzone ha un messaggio di accoglienza e condivisione di vitale importanza per gli esseri umani, voglio ringraziare l’Academy per aver accolto il brano e il messaggio che porta con sé».

«Ringrazio in modo particolare Sophia, a lei devo tutto quello che sto vivendo, perchè mi ha voluta insieme ad Edoardo. Ringrazio Plomare Netflix per aver voluto che cantassi in italiano e, naturalmente, anche Niccolò e tutte le persone che mi stanno accompagnando in questa avventura. Farò il possibile per rendervi orgogliosi, per essere all’altezza della situazione».

Ti potrebbe anche piacere