COMA_COSE: “NOSTRALGIA PARLA ALLA PANCIA”

Il 16 Aprile uscirà sotto etichetta Asian Fake/Sony Music Nostralgia, il secondo album in studio della band Coma_Cose, il duo più amato della scena indie milanese.

Questo disco arriva a poco più di un mese di distanza dal Festival di Sanremo dove han conquistato nuovo pubblico con la intensa Fiamme negli Occhi, un brano già disco d’oro dopo sole tre settimane e con più di 16 milioni di streaming audio/video. Abbiamo avuto modo di partecipare alla conferenza stampa di presentazione del disco.

Il titolo “Nostralgia” racchiude tutto il concept dell’album, parla della nostra nostalgia in maniera molto intima, della vita prima che ci conoscessimo. Per scrivere qualcosa che avesse un valore reale siamo andati ad analizzare con gli occhi del presente la vita passata. E’ un disco diverso dal nostro solito con un mood ed un sound che un po’ si discosta dal passato spiegano.

Il disco conterrà solo 6 tracce ed un outro: “È una rivoluzione scegliere di fare un disco così breve, è stata una necessità narrativa quella di dire tutte le cose che volevamo dire con sole 6 canzoni.

Nostralgia è un qualcosa di diverso nella loro produzione. “È un disco sospeso che capita in un momento particolare: quest’anno appena trascorso è stato un anno di transizione, per noi è stato anche un modo per stare in equilibrio tra essere giovani ed essere adulti. Ogni canzone è un piccolo viaggio a se stante ma c’è un fil rouge che le accomuna. È la legittima prosecuzione di Hype Aura (il loro primo disco ndA) come scrittura ma non musicalmente, poichè quest’ultimo è un manifesto urban, genere in cui sentivamo di aver detto già tutto. “

A proposito della loro esperienza Sanremese, che li ha portati nel mainstream, Fausto e Francesca dicono: “Sanremo è stata un’esperienza nuova. Per noi la televisione è sempre stato un mondo sconosciuto, è stato divertente, una bella prova ed una bella emozione. Ci è rimasta la curiosità di sapere com’è Sanremo davvero, un giorno magari proveremo a ritornarci. Chissà, magari anche il prossimo anno se abbiamo la canzone giusta.

Nostralgia però sarà un’esperienza molto diversa da Fiamme Negli Occhi, sottolineando la varietà della loro produzione. “Non è il disco che ci si aspetta dopo il brano di Sanremo che rappresenta perciò una specie di pennellata di colore. È un disco che parla alla pancia ed ha diversi lati ruvidi. Ci auguriamo che chi ha visto il nostro lato più leggero possa vedere ed apprezzare anche la parte più spigolosa e la ricerca sonora.”

Fiamme Negli Occhi era una canzone già pronta a prescindere da Sanremo. Ci è arrivata la notizia che alla produzione del Festival piacevamo, l’abbiamo presentata e ci siamo ritrovati lì. Non c’èra la voglia di cercare qualcosa di ossessivamente diverso, è stata semplicemente una cosa bella che è capitata. È stato qualcosa di artigianale. È cambiato solo che ora il nostro pubblico è più ampio e ci riconoscono in giro” proseguono.

Sull’organizzare un tour estivo affermano: “Qualche data estiva potrebbe esserci ma per precauzioni non abbiamo ancora risposte certe. Siamo consci che i concerti dovranno avere delle restrizioni. Per fortuna questo disco si può suonare e raccontare in spettacoli anche più intimi quindi siamo pronti nel caso.”


Questa la tracklist di Nostralgia:

1)Mille Tempeste

2)La canzone dei lupi

3)Discoteche abbandonate

4)Fiamme negli occhi

5)Novantasei

6)Zombie al Carrefour

7)Outro (skit)

Nicolò
Nicolò
Appassionato di musica, di talent e di tutto quanto coinvolga le sette note. Col sogno nel cassetto di diventare produttore discografico, nel mentre ascolto playlist su Spotify e provo a sentirmi Pippo Baudo

Seguici

Latest

LEGNO: “ORGOGLIOSI DI AVER CARATTERIZZATO LA NOSTRA MUSICA”

Intervista al misterioso duo dei Legno, alla loro seconda prova discografica con "Un altro album", lavoro contenente tredici tracce sincere e cariche...

“RICORDAMI” DI TOMMASO PARADISO E’ DISCO DI PLATINO

“RICORDAMI”, l’ultimo singolo di Tommaso Paradiso, pubblicato il 2 settembre scorso, è certificato disco di platino. Il...

MEI 2021: LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE

Dopo il successo della scorsa edizione con sold out in tutte le piazze centrali della Città di Faenza e oltre 450 mila...

CLASSIFICHE, GLI ALBUM PIÙ VENDUTI NEL PRIMO SEMESTRE DEL 2021

Tra i dischi che hanno ottenuto maggiore successo in questi primi sei mesi dell'anno spiccano i progetti di Sangiovanni e Sfera Ebbasta

CLASSIFICHE, I SINGOLI PIÙ VENDUTI NEL PRIMO SEMESTRE DEL 2021

Tra i brani che hanno ottenuto maggiore successo in questi primi sei mesi dell'anno spiccano "La canzone nostra" di Mace, Blanco e Salmo, "Musica leggerissima" di Colapesce e Dimartino