MARGHERITA VICARIO: “CON QUESTO DISCO HO FATTO BINGO!”

Margherita Vicario è una delle cantautrici più in forma e più discusse del momento. Dopo diversi singoli estratti oggi, Venerdì 14 Maggio, è finalmente uscito Bingo, il suo nuovo disco, il secondo della sua carriera dopo Minimal Musical, uscito ormai nel lontano 2014. L’abbiamo incontrata in conferenza stampa per parlarci del disco e del suo nuovo percorso.

Il disco ha già nel suo titolo una sintesi del suo messaggio, spiega Margherita: “Il Bingo è un posto a volte tragico e cupo ma dove c’è anche molta adrenalina e certe vite possono cambiare per sempre. Io stessa con questo disco sento di aver fatto bingo. L’ho fatto conoscendo Dade, il mio produttore, e l’ho fatto trovando ben due case discografiche che credessero in me, INRI prima ed Island poi. Mi han dato totalmente carta bianca.”

Il suo stile è inconfondibile e si dipana nel corso delle quattordici tracce dell’album. “Detesto coloro che pensano di avere la verità in tasca.” prosegue. “L’ironia è il modo migliore che conosco per affrontare degli argomenti anche molto tosti a modo mio, con leggerezza.”

Gli argomenti sono variegati: si passa dalle canzoni d’amore (Fred Astaire), il femminismo (Come Va, Giubbottino, XY), la politica e la socialità (Orango Tango), i soldi (Bingo), la religione (Troppi Preti Troppe Suore).

Un disco che quindi si può definire impegnato. “È un disco caleidoscopico (definizione di Carlo Pastore ndR), ho sempre molta paura di essere banale. Prima di essere attrice e cantante sono cittadina di questo paese, quindi credo molto nel rapporto musica e politica. In Orango Tango cito Giorgia Meloni e De Luca perchè penso che ormai la politica sia diventata molto pop, son personaggi che più che per il ruolo istituzionale li si ricorda come personaggi socio-culturali. In Troppi Preti Troppe Suore uso un coro di bambini per fotografare l’innocenza in mezzo a schemi sociali e religiosi precostituiti ed incasellanti.

Per quanto riguarda il femminismo Margherita ci tiene a spiegare come viva il tema: “Io sono donna e quindi son cose che vivo sulla mia pelle ma cerco di affrontarlo in modo non ideologico ma sociale e concreto. È un tema molto grande ed oscuro, per alcuni addirittura un insulto od un tabù.“.

Il disco, come detto, è stato interamente prodotto da DADE. “Nei quattordici brani ci sono quattordici mondi diversi. È un disco eclettico, pieno di talento, mai banale, coraggioso e sincero. Spero le radio lo passino in mezzo a tanta musica di poca qualità.” ha dichiarato il producer. “Io non so leggere la musica, per me suonare è situazionale, io e Margherita ci siamo immaginati i videoclip di praticamente tutti i brani quando li stavamo creando. Proprio come se stessimo vedendo dei film. Questa freschezza, teatralità ed immediatezza ci ha permesso per esempio di creare Come Va in mezz’ora in un momento di rabbia.” ha concluso.

Quest’estate la cantautrice avrà in programma ben due tour: uno legato proprio a Bingo con la band mentre l’altro è legato all’Orchestra Sinfonica di Arezzo, come si è visto al concerto del Primo Maggio. “Voglio portare in scena Storie Della Buonanotte per Bambine Ribelli musicandolo con spunti di musica etnica, sound internazionali e grandi classici del pop, tutto in chiave sinfonica.

Ascolta Bingo qui:

Nicolò
Nicolò
Appassionato di musica, di talent e di tutto quanto coinvolga le sette note. Col sogno nel cassetto di diventare produttore discografico, nel mentre ascolto playlist su Spotify e provo a sentirmi Pippo Baudo

Seguici

Latest

SANREMO 2021, GLI ASCOLTI DELLA QUARTA SERATA

Quarta serata del Festival di Sanremo 2021, venerdì 5 marzo:Prima parte: 11 milioni 115 mila spettatori, 43,3%Seconda parte: 4 milioni 980 mila...

L’ULTIMO SALUTO A RAFFAELLA CARRÀ, RIVOLUZIONARIA GENTILE E ICONA INSOSTITUIBILE

Nel giorno delle esequie, il pubblico italiano si stringe attorno al ricordo di Raffaella Carrà, dedicandole un ultimo caloroso saluto, tra incredulità e dispiacere

CRISTIANO GODANO: “INTERNET CI HA RUBATO LA MUSICA”

In occasione dell'uscita del videoclip di "Padre e figlio", abbiamo incontrato Cristiano Godano, al suo debutto solista dopo la trentennale esperienza sulla...

LINER: “BLOCCHI? PARLA DI BLOCCHI EMOTIVI E PSICOLOGICI”

É uscito da poco "Blocchi", il nuovo singolo di Stefano Sciuto, in arte Liner, giovane artista torinese indipendente. Per la scrittura del...

FULMINACCI: “SUL PALCO PORTO SOLO ME STESSO”

Filippo Uttinacci, in arte Fulminacci, si racconta in conferenza stampa dopo la serata delle cover, parlando del suo brano Santa Marinella,...