Madame Marea

“MAREA”, MADAME E IL TORMENTONE TROPICAL-TRAP CHE NON TI ASPETTI

Reduce dal grande successo riscosso sul palco dell’Ariston di Sanremo, Madame torna in rotazione radiofonica con la sua personalissima e riuscitissima proposta estiva
1 Condivisioni
1
0
0

Reduce dal grande successo riscosso sul palco dell’Ariston di Sanremo, Madame torna in rotazione radiofonica con la sua personalissima e riuscitissima proposta estiva

Madame Marea

Estate… tempo di nuova musica per Francesca Calearo, meglio conosciuta con lo pseudonimo di Madame, tra gli artisti italiani più streammati di questo primo semestre del 2021. Nonostante abbia rilasciato da pochissimo il suo primo omonimo album, la giovane cantautrice sceglie di pubblicare un nuovo inedito per la stagione estiva, questo a voler sottolineare un grande desiderio di contemporaneità e di autenticità.

“Marea” è il titolo del brano lanciato lo scorso 4 giugno, impreziosito dalla duplice produzione di DRD e Bias, un incontro artistico che regala al pezzo una travolgente e originale freschezza. Sonorità ipnotiche e tropicali fanno da sfondo a questa danza tribale, coinvolgente e universale. A metà strada tra l’elettronico e l’esotico, l’astro nascente della nuova musica italiana conferma la propria visione avanguardista di arte, attraverso un attento e ponderato utilizzo delle parole, oltre che della propria voce.

Tecnica e anima si fondono in un’unica dimensione, a tratti reale, a tratti onirica. L’inciso è esplosivo e si lascia ricordare per la sua incisività spontanea e non martellante. In sintesi, “Marea” è un pezzo che non strizza l’occhio a qualcosa di già esistente in natura, ma che tira fuori la vena creativa di una giovane e ispirata cantautrice, portavoce e simbolo della generazione Z. Questo è molto altro ancora è Madame, un’artista autentica e onesta che fa tendenza.

Ti potrebbe anche piacere
Ultimo

5 curiosità su Ultimo

Finalmente dopo tanta attesa i fan di Ultimo hanno potuto vedere il loro idolo allo Stadio. Questa sera…