FRANCESCO GABBANI ALL’ARENA DI VERONA, DEBUTTO NON BAGNATO E COMUNQUE FORTUNATO

Il racconto del concerto veronese di Francesco Gabbani, in scena con lo spettacolo In Arena e viceversa, unica data per l’estate 2021

FRANCESCO GABBANI Arena di Verona

“In Arena e Viceversa”, questo il titolo dello spettacolo portato in scena da Francesco Gabbani nella suggestiva cornice dell’Arena di Verona, oggi, domenica 4 luglio. Una serata in compagnia della verve e della poetica canzonereccia del musicista toscano, abile nel destreggiarsi tra racconti e un repertorio composto da brani di tutto rispetto, carichi di energia e di pathos.

Da “Amen” a “Viceversa”, passando per “Occidentali’s karma”, “Tra le granite e le granate”, “Foglie al gelo”, “La mia versione dei ricordi” e molti altri pezzi entrati di diritto nei favori di un pubblico eterogeneo, appassionato e coinvolto. Un modo per celebrare questi cinque anni di successi, in una location che in molti considerano il tempio della musica.

Si tratta della sua unica data in calendario per questa estate, un modo per ritrovarsi e per salutarsi, poiché l’artista ha già dichiarato di volersi prendere una pausa per concentrarsi sulla lavorazione del suo prossimo album, oltre che per dedicarsi ad un progetto cinematografico, previsto per il prossimo autunno, del quale non sono trapelati ancora molti dettagli.

Francesco è un cantautore in continua evoluzione, difficilmente etichettatile, che non mancherà di riservarci in futuro sorprese. Lo ha dimostrato nuovamente questa sera, accompagnato da una superband composta per l’occasione da Filippo Gabbani alla batteria, Giacomo Spagnoli al basso elettrico, la new entry Marco Baruffetti alla chitarra, Lorenzo Bertelloni alle tastiere e alla programmazione.

«Non sapete quanto vi sono grato, senza di voi non sarei mai arrivato fin qui», con queste sentite parole Francesco Gabbani si congeda dal suo pubblico, dopo aver domato il palco per circa due ore, senza risparmiarsi nemmeno per un momento. Il risultato? Un concerto che traccia un segno importante e concerto in questa ambita e gradita ripresa. Come a dire: Namastè Arè!

La scaletta del concerto di Francesco Gabbani

  1. Intro 
  2. Bomba pacifista
  3. Pachidermi e pappagalli
  4. Duemiladiciannove
  5. Clandestino
  6. Amen
  7. Shambola
  8. La strada
  9. Tra le granite e le granate
  10. Eternamente ora
  11. La mia versione dei ricordi
  12. Cinesi
  13. Spogliami
  14. Immenso
  15. Einstein
  16. La cura 
  17. È un’altra cosa
  18. Foglie al gelo
  19. Viceversa
  20. Il sudore ci appiccica
  21. Cancellami
  22. Un sorriso dentro al pianto
  23. Occidentali’s karma
Nico Donvito
Nico Donvito
Appassionato di scrittura, consumatore seriale di musica italiana e spettatore interessato di qualsiasi forma di intrattenimento. Innamorato della vita e della propria città (Milano), ma al tempo stesso viaggiatore incallito e fantasista per vocazione.

Seguici

Latest

BLACK EYED PEAS E SHAKIRA INSIEME PER LA PRIMA VOLTA NEL SINGOLO “GIRL LIKE ME”

Da Venerdì 11 Dicembre in radio e già disponibile in digitale. Online anche il Videoclip ufficiale che in pochi giorni ha totalizzato...

FOLCAST: “VOGLIO CHE IL MIO PEZZO SIA UNA VALVOLA DI SFOGO”

Daniele Folcarelli, in arte Folcast, è uno dei più interessanti cantautori della sezione Nuove Proposte di Sanremo 2021. Il suo brano Scopriti...

GIO EVAN: “METÀ MONDO È L’INCONTRO CHE AVVIENE TRA LO SPIRITO E IL CORPO”

Nuovo singolo per Gio Evan. L'artista, dopo il 23° posto a Sanremo e la pubblicazione dell'album “Mareducato”, è tornato con il brano inedito “Metà Mondo”

COMA COSE, NOSTRALGIA DELLE DISCOTECHE

"NOSTRALGIA" è il nuovo disco dei Coma Cose che amano descrivere come un libriccino dal linguaggio futuristico che racchiude un mondo di significati che...

NICKY JAM: FUORI IN DIGITALE L’ALBUM “INFINITY”

È uscito il 27 Agosto in digitale (https://smi.lnk.to/NickyJamInfinity) “INFINITY”, il nuovo album del cantautore e compositore pioniere della music urban NICKY JAM!...