5 CURIOSITA’ SU…MADMAN

8 Condivisioni
8
0
0

Ecco 5 curiosità su Madman, nome d’arte di Pierfrancesco Botrugno, uno dei rapper italiani con il flow più veloce, nato il 25 Luglio del 1988.

-Inizia la sua carriera praticando breakdance e writing all’età di 15 anni prima di capire che rappare era la sua strada. Con questa nuova consapevolezza esordisce nel 2006 nel concorso di Freestyle Tecniche Perfette dove però non riesce a vincere.

-Ha una provetta di sangue tatuata sul braccio sinistro. Il motivo è da ricercare nell’espressione pugliese “cacciare lu sangue” che vuol dire impegnarsi molto in qualcosa, come vuole fare lui.

-Con il collega ed amico Gemitaiz ha formato una delle coppie più prolifiche del rap italiano. Iniziata nel 2011 con il mixtape Haterproof, è poi proseguita con diversi brani, EP e anche due album in studio: Kepler, uscito nel 2014 per Tanta Roba Label, e Scatola Nera, uscito nel 2019 per Tanta Roba/Universal. Il loro brano di coppia più famoso è “Veleno”, diventato una vera e propria saga che al momento comprende 7 brani.

-Il suo primo album con una major è Doppelganger nel 2015. Il nome è un termine tedesco per indicare un sosia (generalmente malvagio e portatore di sventure) di un essere umano.

-È nato a Grottaglie, paese in provincia di Taranto famoso per le ceramiche e per l’uva.


Queste erano 5 curiosità su Madman. Con ancora i più cari auguri da parte della redazione di stefanofisico.it, potete seguirlo su Facebook, Instagram, Spotify e Youtube.

Ti potrebbe anche piacere
ilvolo_sanremo2021

IL VOLO SUPER OSPITE AL FESTIVAL DI SANREMO

Mercoledì 3 marzo il trio internazionale sarà super ospite al Festival di Sanremo! Si esibirà sul palco dell'Ariston con un tributo ad Ennio Morricone (anteprima del grande concerto-evento di giugno). Eccezionalmente l’Orchestra del Festival sarà diretta da Andrea Morricone, figlio del grande Maestro.