5 CURIOSITA’ SU…ELVIS COSTELLO

10 Condivisioni
10
0
0

Ecco 5 curiosità su Elvis Costello, pseudonimo di Declan McManus, il chitarrista, cantautore e compositore, nato il 25 agosto 1954.

5 curiosità su Elvis Costello

-Il suo nome d’arte deriva da una combinazione del nome della rockstar Elvis Presley con il cognome della bisnonna. Il padre era anche lui un cantante e si esibiva da solista con il nome Day Costello.

-La madre aveva un negozio di vinili nel quartiere di Richmond Hill ed era specializzata nell’importare vinili molto rari dagli Stati Uniti. Tra i suoi clienti c’erano anche Peter Green (futuro fondatore dei Fleetwod Mac) ed il cantante dei Rolling Stones Mick Jagger, con il quale Costello strinse una grande amicizia.

-Prima di diventare musicista ha lavorato a lungo in una fabbrica di cosmetici come tecnico informatico. Durante i turni più lunghi era solito introdurre la chitarra di nascosto sul luogo di lavoro e comporre canzoni vestito con la sua uniforme.

-È comparso nell’episodio dei Simpson “Come ho passato la mia vacanza a strimpellare”. Il suo alter ego animato gestisce un negozio di strumenti musicali all’interno del campeggio rock dei Rolling Stones.

-Ha collaborato molto con Paul McCartney. Si sono scritti a vicenda diverse canzoni per i loro album solisti negli anni ’90.


Queste erano 5 curiosità su Elvis Costello. Con ancora i più cari auguri da parte della redazione di stefanofisico.it, potete seguirlo su Facebook, Instagram, Youtube e Spotify.

Ti potrebbe anche piacere
lewis capaldi

Lewis Capaldi e il suo magnetico dualismo

Lewis Capaldi è tornato dopo un periodo di stop dai social e dalla musica con il singolo "Forget Me", ennesima riprova di quanto il dualismo che caratterizza la sua musica e il suo modo di affrontare l'industria sia vincente.
piattaforme-streaming

Cosa arriva sulle piattaforme digitali nel 2023?

La programmazione delle piattaforme streaming è sempre più ricca e anticipata, molti dicono che stiano spodestando il trono delle sale cinematografiche. Non siamo nemmeno a metà anno ma noi guardiamo già al futuro e vi proponiamo una raccolta delle migliori uscite previste per il prossimo anno.