beatles_let-it-be

THE BEATLES, IN USCITA AD OTTOBRE UNA NUOVA VERSIONE DI “LET IT BE”

39 Condivisioni
39
0
0

The Beatles – disponibili dal 15 ottobre le nuove edizioni di Let It Be arricchite con sessioni di prova registrate in studio mai pubblicate. Sarà disponibile anche Get Back l’album inedito con il mix di Glyn Johns del 1969.

L’album dei Beatles che raggiunse la vetta delle classifiche nel 1970 verrà pubblicato in tutto il mondo il 15 ottobre in diversi formati in edizione speciale. Tre brani della nuova edizione remixata e ampliata vengono resi disponibili in occasione del lancio del preordine: “Let It Be (2021 Stereo Mix), “Don’t Let Me Down” (first rooftop performance), e “For You Blue” (Get Back LP mix).

Tutte le nuove versioni di Let it Be contengono il nuovo mix stereo della versione di Phil Spector. Questo è stato realizzato direttamente dalla sessione originale e dai nastri a otto tracce della celebre performance sul tetto dell’edificio che ospitava gli uffici della Apple Corps a Londra.

Le raccolte fisiche e digitali Super Deluxe includono anche 27 registrazioni di sessioni inedite. Un EP di quattro tracce e Get Back, l’album di 14 tracce con il mix realizzato da Glyn Johns nel 1969 e mai pubblicato prima d’ora.

The Beatles: Get Back

Le sessioni che hanno portato all’album e al film Let It Be rappresentano l’unica volta nella carriera dei Beatles in cui sono stati documentati così tanto tempo mentre creavano musica in studio. Più di 60 ore di filmati inediti, più di 150 ore di registrazioni audio e centinaia di fotografie inedite sono state recentemente visionate e meticolosamente restaurate per tre uscite complementari dei Beatles previste per questo autunno. Una vera festa per i sensi attraverso l’intero preziosissimo archivio.

La nuova Let It Be Special Edition è accompagnata da “The Beatles: Get Back”, l’attesissima serie di documentari diretta dal regista tre volte vincitore dell’Oscar® Peter Jackson, e il bellissimo nuovo libro intitolato The Beatles: Get Back. Il materiale inedito utilizzato per questi nuovi progetti hanno rivelato che l’atmosfera che ha permeato le sessioni di registrazione dell’album era molto più gioiosa rispetto a quanto lasciassero trasparire gli 80 minuti del film Let It Be del 1970.

“Ho sempre pensato che il film originale Let It Be fosse piuttosto triste perché aveva a che fare con lo scioglimento della nostra band, ma il nuovo film mostra il cameratismo e l’amore che c’era tra noi”, scrive Paul McCartney nella sua prefazione per il libro contenuto nella Special Edition di Let It Be. “Mostra anche i momenti meravigliosi che abbiamo passato insieme e, insieme all’album Let It Be appena rimasterizzato, è un potente promemoria di questo periodo. È così che voglio ricordare i Beatles”.

Let It Be Special Edition Super Deluxe con 57 tracce sarà disponibile nei seguenti formati:

5CD + 1Blu-ray con libro rilegato di 105 pagine in un cofanetto fustellato da 25 x 30 cm.

4LP in vinile da 180 gr. half-speed mastered + EP in vinile da 12” a 45rpm con libro rilegato di 105 pagine in un cofanetto fustellato da 32 x 32 cm.

Digital Audio Collection (stereo + album mixes in hi res 96kHz/24-bit e Dolby Atmos)

  • Let It Be (nuovo stereo mix dell’album originale): 12 tracce
  • Outtakes, studio jams e prove mai pubblicate prima d’ora: 27 tracce
  • Get Back mix del 1969 di Glyn Johns, remastered: 14 tracce
  • Let It Be EP: 4 tracce
    • Mix inedito di Glyn Johns del 1970 di “Across The Universe” e “I Me Mine”
    • Nuovi mix stereo di Giles Martin e Sam Okell dei singoli “Don’t Let Me Down” e “Let It Be”
Ti potrebbe anche piacere
Mika

5 curiosità su Mika

Ieri è uscito il nuovo singolo di Baby K dal titolo Bolero che vede una collaborazione importante, quella…