“ONLY MURDERS IN THE BUILDING”, UNA SERIE CHIC TRA I COLORI E I SAPORI DI NEW YORK

Oggi portiamo i nostri lettori a fare un viaggio di fantasia. Dimenticate per un attimo i piatti da lavare, le email, i bisogni del cane e la spazzatura. Dimenticate anche le vostre bollette da pagare e l’ascensore del condominio rotto come sempre. Immaginate piuttosto di esservi trasferiti a New York: a pochi passi dal Central Park, nel prestigioso quartiere di Upper West Side. La vostra casa è un’appartamento bellissimo in una residenza raffinata chiamata “The Belnord”. Esiste davvero, potete verificare su Google. E si, il vostro appartamento in quel quartiere non costa meno di 4 milioni di dollari. Beati voi. Ora, la prima cosa che vi verrebbe in mente se viveste in un posto come quello, sarebbe quella di capire chi sono i vostri vicini di casa. Perché si, ammettiamolo, fareste morire di invidia le vostre amiche tra celebrità planetarie e milionari con storie incredibili.

All’improvviso, mentre seguite dei podcast da veri appassioni di gialli quali siete, venite a sapere che nell’appartamento a fianco al vostro è morto qualcuno. E forse è stato ucciso da un condomino che vive nel vostro palazzo. Chi e perché non è dato sapere, ma siete intenzionati a scoprirlo. Di questo parla “ONLY MURDERS IN THE BUILDING”, nuova serie Hulu, disponibile per l’Italia su Disney+. I 10 episodi creati e scritti dall’attore Steve Martin e dallo sceneggiatore John Hoffman hanno inchiodato la critica americana e segnato il miglior risultato della piattaforma.

Non è difficile crederlo, perché si tratta di una serie molto diversa dalle altre. Ritmi lenti, recitazione teatrale, attori eccellenti, i colori ed i rumori di una New York per veri Newyorkesi, come di solito non viene mai raccontata. La cura e l’atmosfera del prodotto, fanno di “Only Murders in the building” un gioiello chic per appassionati di cultura, di polvere da palcoscenico e da appartamento (milionario). Steve Martin, Martin Short e Selena Gomez sono i tre attori protagonisti della serie, che si dividono la scena con alchimia e calcolata gestione dello spazio. Se di Steve Martin conosciamo la forza come attore e di Selena Gomez possiamo apprezzare il gioco della sottrazione (che la allontana finalmente dal mondo Disney da cui nasce), è a sorpresa Martin Short a catalizzare l’attenzione del pubblico e a rubare la scena ai suoi colleghi. La scrittura del suo personaggio eccentrico ed egocentrico aiuta, ma la sua interpretazione è da manuale e andrebbe studiata nelle migliori scuole di recitazione.

Alla visione del terzo episodio non abbiamo ancora capito di chi sospettare, ma credeteci se vi diciamo che il colpevole è la cosa meno interessante di questa serie. E’ scritta da chi ama il teatro e da chi è nato a New York e ha voglia di svelarla nel suo quotidiano. C’è tanta verità sulle scale di quel condomino e nella vita dei suoi strani abitanti. E noi ve la consigliamo vivamente (a meno che non preferiate quelli del quinto piano nel vostro palazzo a Gallarate. Magari sono altrettanto interessanti).

C’è un altro vantaggio: per respirare la polvere di stelle di “Only Murders In The Building” il biglietto non costa nulla, se non l’abbonamento a Disney Plus. Ma quello lo sappiamo, lo avete già pagato. Buona Visione.

Seguici

Latest

AMICI 20 DAILY: LE GARE DI GERRY SCOTTI E KLEDI

La sesta puntata del serale di Amici 20 è dietro l'angolo. In settimana i ragazzi si sono sfidati in gare di ballo...

IL CAIRO: “CON SCIROCCO PORTO A MILANO IL MEDITERRANEO”

Milanese dalla nascita ma da sempre con una grande nostalgia per il Sud e il Mediterraneo. E' uscito "SCIROCCO" il primo EP...

5 CURIOSITÀ SU… TANCREDI

Ecco 5 curiosità su Tancredi Cantù Rajnoldi, uno dei giovani cantanti della ventesima edizione del serale di Amici.

NEGRAMARO – “ORA TI CANTO IL MARE” OMAGGIO CURRERI E DALLA

A poco meno di un anno dal loro ultimo album "Contatto" I Negramaro stupiscono ancora una volta tornando con un singolo che...

MY DEEJAY TEN: SUPERATI I 20.000 ISCRITTI! DISPONIBILI ON LINE GLI ULTIMI RACE PACK

Si svolgerà domenica 23 maggio My Deejay Ten, l'evento di running che l'emittente milanese organizza dal 2005. Anche quest'anno un'edizione... diffusa!