MEI 2021, A FAENZA LA VENTISEIESIMA EDIZIONE DEDICATA A RINO GAETANO

10 Condivisioni
10
0
0

Per tre giorni, dal 1 al 3 ottobre, Faenza ospiterà la ventiseiesima edizione del MEI, il Meeting delle Etichette Indipendenti. Un edizione speciale ideata e coordinata dal patron Giordano Sangiorgi che non solo permetterà a tanti giovani artisti di mettersi in mostra ma servirà anche a ricordare il grande Rino Gaetano a 40 anni esatti dalla sua prematura scomparsa. L’edizione 2021 è dedicata proprio a lui.

Nuova edizione che aprirà venerdì 1 ottobre al Teatro Masini in Piazza Nenni con un omaggio dove suonerà la Rino Gaetano Band guidata dal nipote Alessandro Gaetano e ospiti come Pierdavide Carone, Diana Tejera Cecco & Cipo. Il MEI ha deciso che dedicherà anche una speciale figurina al grande Rino Gaetano: sarà realizzata da Figurine Forever e a tiratura limitata con il ricavato che verrà destinato a una raccolta fondi a favore della Fondazione Meyer di Firenze.

Alla conferenza di presentazione il patron Giordano Sangiorgi ha tenuto a ribadire come il MEI voglia garantire visibilità ai giovani talenti cercando di contrastare quella che ormai è un omologazione generale da parte delle piattaforme digitali. Garantire a questi giovani una vera carriera ricca di successi.

Sarà un evento ricco di artisti ma anche di momenti importanti: ci sarà ad esempio una mostra dedicata a Patrick Zaki che rappresenterà l’ennesima occasione per chiedere l’immediato rilascio dello studente egiziano detenuto in Egitto come prigioniero di coscienza a causa del suo lavoro per i diritti umani e per le opinioni politiche espresse sui social media.

Parlando di musica tra gli ospiti anche Luca Carboni e Irene Grandi, entrambi che ancora sono fonte di ispirazione per tanti giovani talenti e che tanti anni fa si affacciarono a questo mondo proprio grazie al MEI. Con loro anche Francesco Bianconi, leader dei Baustelle, pronto per presentare il suo primo disco da solista.

Il PROGRAMMA COMPLETO dell’evento lo trovate sul sito www.meiweb.it

Ti potrebbe anche piacere