CITOFONARE RAI 2: IL DEBUTTO IN TV DELLA COPPIA PEREGO-VENTURA.

1 Condivisioni
1
0
0

Tutte le domeniche alle ore 11:15, se non avete nulla da fare e siete alla ricerca della “tv di una volta”, citofonate Rai 2 e vi verrà aperto.

Hanno debuttato lo scorso week end le amiche Paola Perego e Simona Ventura: al netto di risultati di ascolti non eccellenti che potrebbero migliorare durante la stagione, le due stelle della tv hanno regalato due ore spensierate di educata tv anni 90. Con tutti i limiti del caso. “Come un dejavu che si ripete”, è davvero tutto già visto e leggermente noioso. Dal titolo che copia un programma radiofonico di Lorella Cuccarini (Citofonare Cuccarini Radio Uno), alla scenografia che arriva dal magazzino di una vecchia ed impolverata Domenica In delle sorelle Parodi. Ai vari blocchi del programma che sono una copia ricomposta della tv di Michele Guardi’. Persino con l’orchestra la trasmissione strizza l’occhio ai Fatti Vostri e alla Venier, in formato young adults

“Come un dejavu che si ripete”, è davvero tutto già visto e leggermente noioso. Dal titolo che copia un programma radiofonico di Lorella Cuccarini (Citofonare Cuccarini Radio Uno), alla scenografia che arriva dal magazzino di una vecchia ed impolverata Domenica In delle sorelle Parodi. Ai vari blocchi del programma che sono una copia ricomposta della tv di Michele Guardi’. Persino con l’orchestra la trasmissione strizza l’occhio ai Fatti Vostri e alla Venier, in formato young adults. Paola Perego arriva preparata, capace, asciutta e precisa. Simona arriva emozionata e un filo fuori posto, ma gioca correttamente la carta dell’ironia e del buttare tutto in bratta (compresa la conduzione militare della Perego), facendo da contraltare con vera amicizia. E questo va riconosciuto ad entrambe.Una curiosità: Paola Perego firma il programma anche come ideatrice ed autrice.

Simona nei titoli di testa invece, appare solo come secondo nome in conduzione. Segno davvero che Simona, pur di tornare, si sia davvero affidata alla sua amica senza dietrologie. Al punto che spesso fa un passo indietro volentieri per non calpestare l’amica, già in marcia nelle spiegazioni. Segnate bene, cari lettori: l’unico vero segreto per far funzionare una conduzione televisiva in coppia, è il passo indietro di una delle due figure, rispetto all’altra. E qui lo fa Simona, consapevolmente e magistralmente.

“Citofonare Rai 2” non è il programma dell’anno ma è migliore della “Settimana Ventura” della scorsa stagione. La rete forse, avrebbe forse fatto meglio a riproporre direttamente “Mezzogiorno in famiglia” affidato alle due, ma va riconosciuto che quando due donne si uniscono in una battaglia, cercando di vincere unite, almeno il tentativo va apprezzato. Applauso a loro e un po’ meno alla trasmissione.

Ti potrebbe anche piacere