Ornella Vanoni

Ornella Vanoni riceverà il Premio Tenco Speciale

1 Condivisioni
1
0
0

Ornella Vanoni sarà la prima artista a cui verrà conferito il Premio Tenco Speciale. La consegna del prestigioso riconoscimento, che verrà assegnato rigorosamente dal Club Tenco il 24 aprile al Teatro del Casinò Municipale di Sanremo (IM), è stata motivata dalle seguenti parole: «[Ornella Vanoni ndr.] è uno straordinario esempio di interprete e autrice di una canzone sempre intelligente e ai vertici della qualità artistica. Fin dai suoi esordi ha fornito suggestioni musicali spesso inedite e ha continuato a farlo in tutta la carriera. Con un inconfondibile stile che privilegia l’emozione, ci ha presentato le canzoni della mala, le composizioni dei cantautori genovesi,milanesi e la grande canzone poetica brasiliana, andando anche a scoprire nuovi talenti compositivi nelle giovani leve italiane».

Crediti foto: Stefano Guindani

Dall’amore per Strehler all’ultimo album di inediti, “UNICA

Ornella Vanoni è uno dei simboli più dirompenti della Milano degli anni ’50, ’60 e ’70. I suoi primi passi, tuttavia, li ha mossi nell’Accademia del Piccolo Teatro di Giorgio Strehler, che per lei inventa le note canzoni della male. L’incontro con Gino Paoli e il cantautorato genovese, diventa il territorio fertile che le consente di sviluppare una sua identità artistica. Negli anni ‘70 incontra Sergio Bardotti, una figura chiave nella sua vita con cui realizza dischi veramente memorabili, in primis “La voglia la pazzia l’incoscienza l’allegria”. Si tratta di un progetto che omaggia la musica brasiliana fondendola al cantautorato italiano e che vanta la presenza di due grandissimi artisti: Toquinho e Vinícius de Moraes. Sempre negli anni ‘70, incidecon i New Trolls l’album “Io dentro io fuori”. Negli anni ’80 è il turno del disco “Ornella &…”, che la vede impegnata in studio di registrazioni con numerosi jazzisti americani: da Herbie Hancoc a  Gil Evans, da Michael BreckerRon Carter e George Benson.  Collabora con Fabrizio De AndréLucio DallaLuigi TencoGiorgio Conte e Claudio Baglioni e con Mario Lavezzi (con cui registra “Sheherazade”, un progetto discografico al quale partecipano Paolo Fresu e Gerry Mulligan). Nel 2021, a 8 anni di distanza dall’ultimo LP, Ornella torna con un album di inediti “UNICA”, prodotto da Mauro Pagani e arrangiato da Fabio Ilacqua. Nel disco, oltre alla stessa Ornella, spiccano le firme di alcuni degli autori più prestigiosi della musica italiana, come Renato Zero, Pacifico, Giuliano SangiorgiFrancesco Gabbani e Carmen Consoli.

Senza fine“, una vita raccontata in un documentario

La straordinaria vita (e carriera) carriera di Ornella Vanoni è stata celebrata in un docufilm diretto da Elisa Fuskas: “Senza fine“. Ambientato in un hotel degli anni ’40, la pellicola racconta la vitalità e l’energia di un’artista che ha saputo essere camaleontica in oltre cinque decadi e che ancora oggi, a 86 anni, è più forte che mai. Ornella Vanoni ci racconta qualche episodio della sua vita, in una sorta di botta e risposta con la regista Fuksas che le consente di abbassare la guardia e di rispolverare diversi vecchi ricordi legati al suo passato artistico, al teatro, alla radio e alla tv. Dalla sua storia d’amore con il grande regista teatrale Giorgio Strehler, all’intesa sentimentale con Gino Paoli, dalla depressione al al rapporto con l’impresario Lucio Ardenzi e con il figlio Cristiano, passando per i sodalizi artistici con Dario Fo, Lucio Dalla e Paolo Fresu. A raccontare il mito di Ornella, troviamo anche tanti ospiti: Vinicio Capossela, Samuele Bersani e Fresu in persona. Un viaggio nel cuore e nell’anima di una donna veramente eterna, senza fine e senza alcuna intenzione di fermarsi. Al massimo, si può dire che la Vanoni sia in continua mutazione.

Per te, Ornella – Serata di parole e musica

La Vanoni verrà omaggiata attraverso una serata speciale, organizzata dal Club Tenco con il contributo del Comune di Sanremo, del Casinò Municipale di Sanremo, della SIAE e con la collaborazione di Chateau d’AxRoi extravergini Millesimati e Michele Affidato orafo .Nel corso della serata, che avrà inizio alle ore 21.00, la cantautrice milanese sarà accompagnata al pianoforte da Fabio Valdemarin e, oltre ad Antonio Silva, presentatore della Rassegna della canzone d’autore (Premio Tenco), sul palco saranno presenti anche l’autore e cantautore Fabio Ilacqua e il Maestro Mauro Pagani.

«Questo Premio Tenco Speciale che ricevo mi rende molto felice, è un onore per me riceverlo. Mi divertirò, anche perché sarò insieme a tutte le persone che in questi anni hanno partecipato alla realizzazione del mio album ‘Unica‘» – ha dichiarato Ornella Vanoni – «Oltre ad alcune canzoni scritte per me da vari autori, canterò dei brani di Luigi. La prima volta che ho cantato “Mi sono innamorata di te”, molti anni fa alla Mostra internazionale Musica Leggera a Venezia, ho cambiato il linguaggio femminile nelle canzoni».

I biglietti sono disponibili in prevendita su www.liveticket.it e da ieri, venerdì 15 aprile, anche presso la biglietteria del Casinò, aperta dalle ore 16.00 alle ore 19.00.

Ti potrebbe anche piacere